.
Annunci online

combatrocker
volutamente sgrammaticato
18 novembre 2010
O ninno, il ministro degli internisti, la resistenza non risolta e gli ita- diversi dagli -liani: an intricate quadrangulation!

Si lo so non dovrei vedere tali programmi di notte, una persona dall'alta caratura morale come me...

Però non riuscivo a dormire e Maroni su Matrix mi sembrava l'unica cosa in grado di destare un minimo la mia attenzione. Ovviamente i giornalisti di rete 5 hanno diffuso il messaggio che ormai il mondo è più bello perchè il nostro ministo è il terrore dei delinquenti e che la mafia la sconfigge solo Maroni mentre i giudici comunisti e Saviano pensano solo ad infangare ma in realtà pensano solo ad andare il sabato in barca a vela e il lunedì al Leoncavallo (cit.).

mentre un facciadiplastica lo incensava e cercava di pompare l'ego al ministro degli internisti e al loro comune datore di lavoro Maroni , dopo aver toccato il fondo con l'album delle figurine dei 28 su  30 supersayang da lui catturati ha dedicato una frase a Saviano  che non ricordo perfettamente ma suonava più o meno così : "ma come dovremmo stare tutti dalla stessa parte e invece ci facciamo la guerra". Stessa cosa che poche ore prima una mia amica Berlusconiana mi ha detto.

La mia su Saviano è la seguente: non è un eroe, questa parola la riserverei per altre persone. E' uno scrittore molto intelligente che ha giustamente guadagnato con il suo libro (d'altronde è il suo mestiere). Ha un duplice merito : ha posto la pubblica attenzione sull'argomento camorra, e per primo (almeno a mia conoscenza) ha fatto la seguente analisi, ovvero che la camorra è una multinazionale al pari della nestlè o di impregilo. La sua logica è il profitto da ottenere a tutti i costi anche quello di creare tumori al sud e trasformarli in centri commerciali ad Abbiategrasso o Gallarate.

 O ninno lo conoscevamo tutti nell'agro. Suo nipote imperversava per i bar e coglieva ogni pretesto per mettere ordine e per scatenare una rissa. C'era chi giurava di essere stato a casa del ninno e aver assistito ad iniziazione di nuovi affiliati. I suoi figli e nipoti ciucci "studiavano" al cirillo e vuole la leggenda che arrivassero telefonate di ministri per salvare il culo ai casalesini. La sera alle feste sfoggiavano vestiti costosissimi e guidavano le alfa romeo a 16 anni.  I punti scommesse fioccano e vengono sempre costruite nuovi stabilimenti industriali, centri commerciali e casermoni. I casalesi continueranno ad esistere e non sarà un polentone a liberarcene. E diranno sempre che i giudici sono tutti comunisti e che Saviano è uno che si è fatto solo i soldi.

Ma in realtà la questione che mi sono posto è la seguente : ma effettivamente perchè noi italiani siamo così divisi? Perchè da noi di una presunta sinistra c'è un odio recondito nei confronti della destra? perchè io metterei un segno di rosso (tipo stella di David) su tutti quelli che hanno avuto il barbaro coraggio di votare pdl e, diciamocelo, li condannerei a pene corporali tipo vedere per 4 ore la corazzata Potiemkin  oppure un film in cecoslovacco con sottotitoli in tedesco sui Khmer rossi in Cambogia? Siamo o non siamo nella buona e cattiva sorte finchè morte non ci separi italiani e per questo motivo dovremmo superare in parte tutte le differenze (basta con il patriottame altrimenti Carlomagno mi attacca un pippone).

Io provo nel mio piccolo ma grande BMI (indice di massa corporea) a dare una risposta.

La sinistra ha una ferita storica che si porta dietro da una resistenza non finita. Diciamocelo...allora l'italia non era come adesso, era un paese affamato che desiderava solo una cosa: la giustizia sociale. Inoltre apparivano i veri vincitori della 2 guerra mondiale : i partigiani (eroi che rischiavano la vita a confronto degli alleati che portavano mercato nero e prostituzione). L' Italia era un paese a maggioranza comunista-socialista ed è un fatto acclarato che le famose elezioni del 48 sarebbero state vinte dal fronte elettorale se non si fossero intromesse le ingerenze dei servizi segreti CIA e lo stesso KGB impauriti da un'Italia rossa che sbugiardava il recente accordo di Yalta.

E dopo ci siamo portati dietro anni di Piazza Fontana, Brescia, la stazione di Bologna, l'Italicus, Ustica eccetera, eccetera, eccetera (cit.). E porteremo sempre dietro il rancore di questa vittoria reale ma mutilata, di un sogno di un paese che noi pensavamo poter rendere migliore. se ricordate il film di Virzì Ferie d'agosto, il problema di noi che facciamo le vacanze con Silvio Orlando è nel non poter aver concluso quel sogno. Un po' quando incontri una donna bellissima di cui te ne innamori ma per un motivo o per un altro non si è potuto concludere e rimani sempre con quel dubbio, ma se poi...

Ed il Silvio che ha barbarizzato lo scontro culturale dando al termine comunista un significato negativo ed offensivo e costringendo i suoi antagonisti politici a fare di tutto per essere peggiori di lui. E la cosa peggiore è che gli italiani ormai, non avendo più fame, la pensano come lui : che le tasse non vanno pagate, che l'immigrato è un nemico, che i comunisti hanno rovinato il paese, che i vincenti sono solo Corona Belen Lele Mora Maria de Filippi e i deficienti del grande fratello.

la verità come al solito non esiste e non sarà compresa nella mia analisi. L'unica cosa che penso è che più il tempo passa e più siamo troppo troppo italiani

 

http://www.youtube.com/watch?v=EYQhWqCvXTQ

PS oggi riapre o prova a riaprire www.combatrocker.ilcannocchiale.it

 




permalink | inviato da combatrocker il 18/11/2010 alle 20:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

se vi serve un bassista,un consulente,un rompiballe,uno che sente tanta musica,uno a cui chiedere consiglio sulla formazione del fantacalcio,uno che-credetemi-ne ha passate tante,uno che crede che ancora ne debba passare,uno che possa aiutarvi per uno studio sulla terronia...o semplicemente uno con cui fare quattro chiacchiere quando non sapete cosa fare e state cazzeggiando da 2 ore davanti al pc...

  combatrocker83@hotmail.com
  combatrocker83@hotmail.com

 

poche immagini per raccontarmi...



poche frasi per raccontarmi

"...Ho visto le migliori menti della mia generazione distrutte dalla pazzia, affamate nude isteriche,trascinarsi per strade di negri all'alba in cerca di droga..."
Allen Ginsberg

"...guardate che non abbiamo swing Tranne il roteare di quel manganello,sta arrivando l'era glaciale,il sole piomba giù fusione in vista,il grano viene su male le macchine smettono di funzionare ma io non ho paura perché Londra sta annegando ed io vivo vicino al fiume..." 
Joe Strummer

"...Cos'è questo film...? E' la storia di un pasticciere, trotzkista, un pasticciere trotzkista nell'Italia degli anni '50. E' un film musicale. Un musical..."
Nanni Moretti,Caro Diario

"...La storia non si ferma mai,neanche davanti ad un portone...la storia entra nelle stanze,le brucia,la storia da torto e da ragione...la storia siamo noi,siamo noi che scriviamo le lettere,siamo noi che abbiamo tutto da vincere,e tutto da perdere...quelli che hanno letto un milione di libri,insieme a quelli che non sanno nemmeno parlare,ed è per questo che la storia da i brividi,perchè nessuno la può fermare..."
Francesco De Gregori,La storia

".... Ho scritto questo testo di getto e non lo rileggerò, altrimenti ne ricaverei una pagina bianca, con un puntino pulsante, al centro. Delle storie amo l'antefatto e il mistero dopo la fine..."
Diego Cugia,alias Jack Folla

"...sognai talmente forte che mi uscì il sangue dal naso,il lampo in un orecchio nell'altro il paradiso,le lacrime più piccole,le lacrime più grosse,quando l'albero della neve fiorì di stelle rosse,ora i bambini dormono nel letto del sand creek.....e se credente ora che tutto sia come prima perché avete votato ancora la sicurezza, la disciplina, convinti di allontanare la paura di cambiare, verremo ancora alle vostre porte e grideremo ancora più forte per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti..."
Fiume sand creek,La canzone del maggio.Faber 

"...se sei un barbona,un drogato,un albano,sei fottuto.Ti isolano,sei fuori dal gruppo...(...)...se invece sei una persona normale,rispettabile,se sei nel gruppo,bene o male lavori per il gruppo.E questo non vuol dire necessariamente essere onesti.Anzi.I capi del gruppo sono tipo gli amici dei miei,gran stronzi pieni di soldi che cercano di controllare la gente.Con i partiti,con la censura,con i gruppi economici...(...)...Il gruppo è tutta la merda che ci danno da mangiare...ecco,io credo che se ne esca o essendo intelligentissimi, spiritualmente liberi come i monaci buddisti o come i grandi filosofi, e allora ci si innalza; oppure prendendo il sacco a pelo e andando a vivere alla stazione o nei campi nomadi,e allora ci si abbassa...(...)...non lasciare che ti sottomettano...!!!"
Enrico Brizzi,ultima lettera di Martino
"Jack Frusciante è uscito dal gruppo"


"...dalla montagna verrà il vento,sta nascendo sotto gli alberi,e cospira per un mondo nuovo,talmente nuovo da essere appena un'intuizione,nel cuore collettivo che gli dà la vita..."
sub.com. Marcos

"Under the bridge downtown Is where I drew some blood Under the bridge downtown I could not get enough Under the bridge downtown Forgot about my love Under the bridge downtown I gave my life away..."
Under the bridge,RHCP

"Per cortesia,puoi smettere di fare casino?...sto cercando di trovare qualcosa fra le innate voci di gallina nella mia testa..."
Radiohead,paranoid anrdoid

"Io non tremo...è solo un po' di me che se ne va..."
Bye Bye Bombay,Manuel Agnelli,Afterhours


Una squadra a  farmi palpitare

 


tante cose a gustarmi e disgustarmi

MI PIACE:
Napoli, Bologna, Roma, Milano, Messina,il Trentino, Firenze, il Garda, la Francia, l'Emilia Romagna, la Sicilia, l'Umbria,la pizza a filetto, Nicol'o'furgon,Carmel'a's'zos, l'Argentina, Maradona, la Bossa nova, Gattuso, Adriano, Coppi, Juri Chechi, il movimento Cassina, il rugby, gli All Blacks e la Haka, tutti gli sport, le olimpiadi e le paralimpiadi, Totti, Careca, Alemao, Di Canio(come calciatore), Zola, Manuel Agnelli,il mio grande Napoli, Neruda, Baudelaire, D'Annunzio, Nick Hornby, Andrea De Carlo, Enrico Brizzi, il buon vino rosso, Veron, Miccoli, Naomi Klein, la famiglia Agnelli, tutti i giornalisti de "La Repubblica", le Iene, mai dire goal,il gruppo della Dandini, Max Tortora, Max Giusti, i Gem Boy e tutte le parodie in generale, le donne acqua e sapone, Crozza, Pedros, la medicina, le scienze della vita, Ferrari, BMW, Alfa Romeo, Pantani, Cunego, i Simpson (soprattutto Homer),Il Bogadillo, il Don Quixotte, i Pelagus, i Red Hot Chili Peppers, I Clash, Nirvana, Smashing Pumpkins, Radiohead, Muse, Coldplay, tutto il punk della scena epitaph, il rock del disagio, De Gregori, Beppe Grillo, Fabio Volo, De Andrè, Guccini,la pasta al pesto, la pasta con la panna, Ligabue, Ruggeri, Gino Paoli, Carmen Consoli, Elisa, le iene, i Fichi d'India (i frutti), Fiorella Mannoia, Nanni Moretti, Luigi Lo Cascio, Stefano Accorsi, gli orali agli esami, Gabriele Muccino, i documentari sulla seconda guerra mondiale e sul caso Moro, Oztepeck,gli U2 e l'Irlanda, gli amici che ti rispettano e hanno tatto, le frasi ad effetto, Nino D'Angelo,i Fedayn(gruppo tifosi del Napoli), Telecaprisport, i viaggi, nutella, i cani, le piccole e belle coincidenze, Oronzo Canà e l'allenatore nel pallone, la storia contemporanea, i sogni, gli ideali, la beat generation, Hendrix, alcuni telefilm, il sesso, l'amore, i rapporti "non istituzionali", i cartoni di Nicola Brusco, Monica Bellucci, Laura Morante, le donne complicate, Van Gogh, Elio Faso Roccotanica e Mangoni, Salvator Dalì, Kandiski, Francesca Neri, le e-mail e i sms che non ti aspetti, i testi delle canzoni di Raf, Stefania Mezzoggiorno, Julia Roberts, Rita Haywords, Robert De Niro, Report, Santoro, Dustin Hoffman, i piccoli cinema di periferia, Indro Montanelli, Marx, Heagel, Kant, Marlon Brando, l'umiltà, la solidarietà, l'intelligenza, il bee bop, il basso, il contrabbasso, gli strumenti a fiato, i dolci,i viaggi, la musica dal vivo, il Chievo e le altre piccole outsider, Che Guevara, Marcos, il cinema il mercoledì, i cattolici...quelli veri, i buoni libri.

NON MI PIACE:
Berlusconi, la pasta col cavolo, Schifani, il modern, la palestra, l'ansia, le paranoie, i mediocri e la mediocrità, il nozionismo, vantarsi delle scopate, gli sboroni, gli snob, quelli che non sanno guidare, Kakà, Shevchenko, Inzaghi, Vieri, Del Piero, la nuova pallosissima F1, la Juve, il Milan, Carraro,Di Canio(come uomo), Galliani, Matarrese, questo calcio "maalato", chi si dimentica del mio compleanno, i Fichi d'India (i comici), la banalità, Vespa, Annamaria Franzoni, i reality show, la Moda, Emilio Fede, i cattolici ipocriti, Del Piero, la banalità, i programmi di Michele Guardì, il finto moralismo, Torino, Cento Vetrine, Fernanda Lessa, la falsità e l'ipocrisia, la retorica, chi giudica l'amicizia solo in base a quanto tempo si trascorre assieme, chi ti giudica per come vesti, gli scritti agli esami, le gatte-morte, le puttan-suore, Top Girl(giornalino delle teen ager), i tipi e le tipe Fashion, Controcampo, Quelli che mettono sullo stesso piano i repubblichini di Salò con I Partigiani,Maria De Filippi, chi maltratta e abbandona gli animali, Costantino, Uomini e Donne, Buona Domenica, Maurizio Costanzo, i giochi d poetere e di partito, Giorgino, Bush, Blair, Feltri, Belpietro, D'Alema, Rutelli, Gasparri, Manzoni, i professori di anatomia alla mia facoltà (ora lo posso dire...), i chitarristi che se la tirano senza motivo, le vel-/letter-/sched-/puttan-/mignott-/not-/le canter-/tutte le vallette che finiscono con -ine, i thrillerini del cazzo, le Boy Band, il timbro della voce di Raf, le multisale, il rock autocelebrativo,Condoleeza Rice, Gigi D'Alessio e tutti i neomelodici, le risposte multiple, Biagio Antonacci, Paolo Meneguzzi, Massimo Di Cataldo, Paolo Vallesi, Laura Pausini, Justin Timberlake, la prosopopea, la presunzione degli ignoranti, quelli che fanno gli alternativi di mestiere,quelli che si professavano amici e lentamente te l'hanno infilato dove non splende il sole, chi non ha le palle di essere coerente con le proprie azioni...

una donna sola per emozionarmi...




iniziative ed adesioni


Iscriviti al Vaffanculo Day



Vday 
Free Tibet

Basta! Parlamento pulito
Zappiamo Forbice

passaparola



IL CANNOCCHIALE